Amministrativo

A rischio di incostituzionalità i limiti di pagine per i ricorsi in materia di appalti

di Guglielmo Saporito

Massimo 30 pagine, senza barare. Questo è il limite di lunghezza per i ricorsi in materia di appalti deciso dal Consiglio di Stato con la direttiva 25 maggio 2015, di prossima pubblicazione in «Gazzetta Ufficiale». Dal mese successivo a tale pubblicazione, per scrivere fino a 50 pagine servirà un nulla osta dall’organo giudicante, ad esempio per cause su opere strategiche, o di valore superiori a 50 milioni. La finalità è quella di snellire tempi e procedimenti, e si ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?