Amministrativo

Riammessione in gara, la stazione appaltante non può ricalcolare la «soglia di anomalia»

di Francesco Clemente

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Nel riammettere in gara l'offerta di un'impresa concorrente in precedenza esclusa, la stazione appaltante non può procedere a ricalcolare la soglia di anomalia anche in caso di aggiudicazione provvisoria. L'ha chiarito il Tar di Torino nella sentenza n. 617/2015 , depositata dalla Seconda sezione il 16 aprile scorso, accogliendo il ricorso di un'impresa che contestava l'affidamento di una gara per l'adeguamento di un palazzo comunale alle norme di prevenzione incendi e messa in sicurezza di archivi e scale. L'appalto, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?