Amministrativo

Quando la capogruppo deve informare la stazione appaltante

di Francesco Clemente

In caso di modifica soggettiva del raggruppamento temporaneo di imprese, anche la capogruppo deve informare «tempestivamente» e «adeguatamente» la stazione appaltante perché questa possa decidere se annullare il contratto, affidarlo ad altre imprese o verificare se chi è tenuto all'esecuzione abbia i requisiti di qualificazione per i lavori ancora da eseguire. A chiarirlo è il Consiglio di Stato nella sentenza n. 986/2015 , depositata dalla Quinta sezione il 2 marzo scorso. I giudici hanno bocciato il ricorso di una ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?