Amministrativo

Appalti, la sostituzione dell'esecutore

di Francesco Clemente

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Non si può sostituire l'esecutore dell'appalto senza autorizzazione e deposito del contratto di subappalto anche se l'impresa che se l'è aggiudicato ha indicato il subappaltatore già in fase di gara. A stabilirlo è il Tar di Milano nella sentenza n. 219/2015, depositata dalla Terza sezione il 21 gennaio scorso. I giudici hanno confermato la revoca dell'appalto per il ritiro e recapito della corrispondenza comunale disposta da un Comune a un'azienda privata di servizi postali che aveva subappaltato il servizio ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?