Amministrativo

No al foglio di via obbligatorio per la prostituta

Andrea Alberto Moramarco

La misura del foglio di via obbligatorio non può essere disposta nei confronti della prostituta che esercita la sua attività per strada se le modalità concrete dell'esercizio del meretricio non sono tali da qualificare l'attività pericolosa per la sicurezza pubblica o per la pubblica moralità. Lo ha affermato il Tar Bologna con la sentenza 1001/2014 . La vicenda - Il Questore di Ferrara aveva adottato la misura del foglio di via obbligatorio nei confronti di una cittadina ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?