Amministrativo

Il Consigliere provincialepuò autenticare le firme dei Comuni

Guglielmo Saporito

Il Consigliere provinciale può autenticare le firme per le operazioni elettorali nei Comuni dell'intera provincia. Lo sottolinea il Consiglio di Stato con la sentenza 16 aprile 2014 n. 1885, che innova un precedente suo orientamento (2501/2013). Si agevola così la raccolta delle firme di sottoscrittori delle liste e dell'atto di accettazione delle candidature a Consigliere comunale ed a Sindaco, perchè chi è eletto (o èassessore) in Provincia può estendere a tutto il territorio di tale ente le funzioni ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?