Amministrativo

Risoluzione del contratto con l'appaltatore, la giurisdizione spetta al giudice ordinario

Mariangela Calciano

Fonte: Guida al Diritto Appartengono alla giurisdizione del giudice ordinario (G.O.) le controversie in tema di appalti pubblici aventi ad oggetto la risoluzione del contratto con l'appaltatore e l'accertamento del diritto di quest'ultimo a proseguire il rapporto con l'Amministrazione committente, ancorché l'atto rescissorio della Pa sia rivestito della forma dell'atto amministrativo, poiché è al giudice ordinario che spetta verificare la conformità alla normativa positiva delle regole attraverso cui i contratti hanno disciplinato i loro contrapposti ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?