Amministrativo

Se il gestore è diverso dall'amministatore legittimo il "no" al negozio di compro-oro

Vittorio Italia

Fonte: Guida al Diritto È legittimo il diniego dell'attività di commercio di beni preziosi (cosiddetto "compro-oro") se il gestore è persona diversa dall'amministratore della società. Così ha deciso il Tar Toscana, sezione II, con la sentenza 11 novembre 2013 n. 1552. Il fatto - Il Signor X, amministratore di una società, ha chiesto al Questore l'autorizzazione per commerciare beni preziosi. Il Questore ha negato l'autorizzazione, perché aveva accertato che il reale gestore di questa ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?