«ANAGRAFE» DISPONIBILE PER TUTTI I CONDÒMINI

LA DOMANDA Invocando disposizioni del Garante della privacy, può l'amministratore derogare agli articolo 1129 e 1130 del Codice civile e negare a un condomino la possibilità di visionare il registro di anagrafe condominiale? In caso affermativo, come viene garantito il diritto di due condòmini (ex articolo 66, comma 1, delle disposizioni di attuazione del Codice civile) di convocare direttamente l'assemblea, se non possono nemmeno conoscere le generalità dei singoli proprietari?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?