LA POLIZZA SI STIPULA CON L'OK ASSEMBLEARE

LA DOMANDA A fine giugno, nel corso di un'assemblea, l'amministratore del nostro condominio ci ha comunicato di avere cambiato la polizza assicurativa globale fabbricati con un'altra molto più economica (da 3.150 a 1.800 euro), avente validità dal 1° maggio 2017, aggiungendo però che la nuova polizza non copre i danni privati, come faceva la precedente, e invitandoci quindi a procedere individualmente con la stipula di una polizza assicurativa che copra i propri danni privati. È regolare il comportamento adottato dall'amministratore senza avere prima interpellato l'assemblea?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?