REATI TRIBUTARI ESCLUSI DAL CATALOGO «231»

LA DOMANDA È stato avviato un accertamento fiscale nei confronti dei soci amministratori di una Snc per non aver indicato, in una delle dichiarazioni annuali relative alle imposte sui redditi o sul valore aggiunto, elementi attivi per un ammontare inferiore a quello effettivo ed elementi passivi inesistenti. Si chiede pertanto, ove sia postulata la commissione del reato di dichiarazione infedele ex articolo 4 Dlgs 74/2000 in capo ai soci amministratori, se anche la società può essere chiamata a rispondere per tale reato, secondo quanto previsto dal Dlgs 231/2001 in materia di responsabilità amministrativa degli enti.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?