L'INCARICO PUÒ ESSERE AFFIDATO A UN AVVOCATO

LA DOMANDA Un amministratore di condominio, avvocato, e il figlio di lui, anch'egli avvocato, possono difendere il condominio da cause/ingiunzioni e, ancora, possono essere nominati difensori/accusatori di cause/ingiunzioni del condominio contro terzi? Dal punto di vista deontologico, non si può ravvisare un conflitto di interessi nel senso che l'amministratore può, ad esempio, non procedere ad accordi con la controparte, avendo tutto l'interesse a "crearsi" cause?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?