SUL TFR DEL CUSTODE DECIDE L'ASSEMBLEA

LA DOMANDA Nel mio condominio viene accantonata ogni anno la quota del Tfr spettante al custode. Il nostro amministratore, su richiesta dei consiglieri, ha sottoscritto una polizza a garanzia del Tfr, trasferendo tutto l'accantonamento dal conto corrente alla compagnia assicuratrice. Secondo me, invece, soltanto l'assemblea condominiale può decidere su tale operazione: è giusto?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?