SENZA ACCORDO MEDIATORIO IL DIRITTO NON È DEFINITIVO

LA DOMANDA In un processo civile, una parte ha prodotto un verbale del procedimento di mediazione, svolto precedentemente in quanto condizione di procedibilità, ritenendo le informazioni in esso contenute pienamente valide ed efficaci. In particolare, nel verbale si legge che le parti approvano le tabelle millesimali di un condominio. La mediazione in questione si è però conclusa negativamente.Si può dunque considerare valida la decisione delle parti di approvare le tabelle millesimali, nonostante il tentativo di mediazione abbia avuto esito negativo? Il verbale si poteva produrre nel processo di merito? In caso negativo, quali sono le conseguenze?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?