NELLO STATO PATRIMONIALE NON SI RICHIEDONO ALTRI DATI

LA DOMANDA Una Srl ha i requisiti per la redazione del bilancio 2016 in forma super-semplificata, secondo l'articolo 2435-ter del Codice civile (microimpresa). Nel rispetto dei princìpi di veridicità e correttezza, ritiene necessario fornire, in aggiunta, altre notizie rispetto a quelle minime obbligatorie ex articolo 2435-ter (contenziosi in corso, situazione crediti verso Comuni in dissesto finanziario, tabelle numeriche per esplicitare meglio i dati riassuntivi riportati in bilancio, eccetera).È corretto riportare tali notizie aggiuntive sempre in calce allo stato patrimoniale, per evitare la redazione della nota integrativa che non è obbligatoria?E se non lo è, in quale altro modo si potrebbe procedere per mantenere le agevolazioni della microimpresa e nel contempo dare altre notizie in aggiunta a quelle minime previste dall'articolo 2435-ter del Codice civile?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?