USUCAPIONE CON LA NOTIFICA «PER PUBBLICI PROCLAMI»

LA DOMANDA Il mio quesito riguarda una strada privata multicondominiale (con edifici costruiti negli anni 60), dove, oltre 20 anni fa, è stata installata una sbarra per limitare l'accesso. In seguito a un problema con una servitù di passaggio e al conseguente intervento di un giudice, abbiamo scoperto che la strada non risulta proprietà dei condòmini, probabilmente per un errore di trascrizione. Ormai l'impresa costruttrice non esiste più. Come si può procedere per regolarizzare la situazione e dare un proprietario alla strada? È possibile chiedere l'usucapione, pur non sapendo, a questo punto, chi è il proprietario? Si precisa che nel corso degli anni sono sempre state pagate le tasse (secondo le ultime normative è stata effettuata anche la suddivisione dei posti auto con accatastamento e pagamento delle tasse relative), ed è stata regolarmente eseguita la manutenzione.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?