DANNO SENZA COLPEVOLE: TUTTI DEVONO PAGARE

LA DOMANDA Nel condominio nel quale possiedo una unità immobiliare, è stata danneggiata una parte dei tre moduli in ferro del cancello elettrico, che è installato in leggera pendenza, come se un'autovettura, dall'interno dello stabile, lo avesse urtato da chiuso. Poiché l'assicurazione non risponde del danno, in quanto non dovuto ad atti vandalici di persone estranee al condominio, si chiede se l'amministratore, sollecitato da un condomino, che senza colpa deve concorrere nella spesa di sistemazione, è obbligato a presentare una denuncia contro ignoti per il danneggiamento, o se la presentazione di questa denuncia esula dalle sue mansioni e, pertanto, può rifiutarsi di presentarla.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?