SE È IL CLIENTE A FORNIRE LA «MARCA» PER LA FATTURA

LA DOMANDA La mia domanda riguarda la contabilità di aziende operanti in campo sanitario. In caso di emissione di una fattura il cui totale riporta i 2 euro dovuti per la marca da bollo, contabilmente che cosa bisogna fare qualora sia direttamente il paziente ad acquistare la marca da bollo e portarla in clinica? Rilevo tale somma come costo indeducibile? Oppure registro contabilmente la fattura, depurando il totale dalla marca da bollo?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?