VINCOLI DI CONTABILIZZAZIONE NEGLI EDIFICI POLIFUNZIONALI

LA DOMANDA Sono unico proprietario (persona fisica) di un immobile di dieci appartamenti, affittati come abitazione o studio professionale. In merito al Dl 102/2014, che obbliga l'introduzione di valvole termostatiche al fine di contabilizzare i consumi individuali di calore, chiedo se l'obbligo riguardi anche il sottoscritto. Il citato Dl, all'articolo 9, comma 5b, parla di «condomini e edifici polifunzionali». Vista la particolarità di un unico proprietario, rientrerei in questa categoria? Preciso che un amministratore, da me scelto, stila un consuntivo annuale delle spese (portinaio, riscaldamento, pulizie), addebitate poi agli inquilini secondo i millesimi di competenza. Logicamente non ci sono assemblee condominiali, perché - nel rispetto del contratto e della legge - il sottoscritto decide in merito a qualsiasi evenienza. L'immobile ha uno specifico codice fiscale. Si ravvisa dunque, nel caso particolare, l'esenzione dall'obbligo di contabilizzare il calore?Gabriele grinzato

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?