MANUTENZIONE, I DOVERI DEL CUSTODE GIUDIZIARIO

LA DOMANDA Espleto l'attività di custode giudiziario. Il capannone di una società esecutata ha subìto dei danni a causa del maltempo e sono stato autorizzato dal giudice delle esecuzioni a procedere alle riparazioni, prelevando l'importo necessario dal libretto di deposito intestato alla procedura, sul quale affluiscono i canoni di locazione pagati da una diversa società conduttrice dell'immobile. Quali attestazioni e/o certificazioni deve acquisire il custode dall'impresa cui assegnerà i lavori (per esempio, il Durc, documento unico di regolarità contributiva)?In secondo luogo, dal momento che il pagamento avviene direttamente dalla disponibilità finanziaria della custodia, la fattura della ditta potrà essere intestata direttamente al Tribunale, nello specifico alla procedura esecutiva immobiliare, oppure va intestata al creditore procedente (comunque rimasto estraneo all'intervento di riparazione)?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?