TABELLE DI PROPRIETÀ PER LE SPESE STRAORDINARIE

LA DOMANDA In diverse risposte a quesiti sui limiti di detrazione per i lavori sulle parti comuni, si legge che ciò avviene “... nei limiti della propria quota di proprietà delle parti comuni condominiali sulla base della tabella millesimale”.Nella quasi totalità dei casi non esiste una sola tabella di proprietà delle parti comuni, ma esistono varie tabelle di proprietà su parti comuni che interessano specifici servizi e uno specifico sottoinsieme di condomini-condominio parziale (per esempio, ascensori). Se vengono eseguiti dei lavori su queste seconde parti, è corretto applicare la tabella di riferimento?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?