L'AMMINISTRATORE SI ATTIVA CONTRO I CONDOMINI MOROSI

LA DOMANDA A causa di alcuni morosi, nel condominio dove abito abbiamo già subìto il distacco di acqua e luce elettrica per le parti comuni. L'amministratore non concorda sulla necessità di comunicare alle aziende erogatrici la lista dei condòmini morosi, attesa l'inutilità presunta di ciò. Secondo me, al contrario, porrebbe i condòmini virtuosi in condizione di non pagare e subire i distacchi. Inoltre, chiedo se sia corretto (come da me proposto) imputare gli interessi di mora sui ritardati pagamenti ai soli morosi e non a tutti i condòmini come di fatto avviene, atteso che gli importi complessivamente fatturati vengono semplicemente ripartiti in base ai millesimi, così ledendo anche chi paga regolarmente.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?