IL REGOLAMENTO NON PUÒ VIETARE DI AVERE UN CANE

LA DOMANDA Nel nostro condominio, un cane abbaia in continuazione quando vede animali o persone che solo si avvicinano al recinto dell’area condominiale. Ciò quando è libero in giardino ed è a casa da solo. Il suo abbaiare è sentito da molti condomini. Nel regolamento contrattuale, anno 2000, si legge che è vietato tenere animali che possono recare disturbo agli altri condomini. Gradirei un parere per limitare, senza vie legali, questo disturbo. Inoltre, l’amministratore di condominio deve essere titolare di partita Iva?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?