CAMBI REGOLAMENTARI POSSIBILI CON 500 MILLESIMI

LA DOMANDA Nel nostro condominio non esistono contatori dell'acqua fredda, e il relativo costo viene ripartito per il 60% in base alle persone e per il 40% in base ai millesimi. Nell'ultima assemblea la maggioranza ha votato per la modifica del riparto, rispettivamente all'80 e al 20 per cento, con voti favorevoli per 480 millesimi e contrari per 190 millesimi. L'amministratore sostiene che, per la modifica del riparto, occorra la maggioranza assoluta di 500 millesimi. È così?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?