DA BENI MERCE A IMMOBILIZZAZIONI

LA DOMANDA Una Sas (società in accomandita semplice) di gestione e compravendita immobiliare, in contabilità semplificata, possiede un solo terreno agricolo, contabilizzato nelle rimanenze di magazzino al valore di un milione di euro. Il terreno è di proprietà dell'azienda da molti anni, e i soci vorrebbero affittarlo. È possibile effettuare il passaggio da bene merce a immobilizzazioni? Dal punto di vista contabile, al conto immobili dello stato patrimoniale è corretto utilizzare in contropartita di ricavo il conto incrementi di immobilizzazioni?Chiaramente, le rimanenze finali sarebbero valorizzate a zero, mentre le rimanenze iniziali resterebbero nei costi del conto economico. Gli incrementi di immobilizzazioni sono tassabili fiscalmente? Inoltre, il terreno agricolo è considerato strumentale per destinazione/natura o è considerato immobile patrimonio (come gli immmobili abitativi) e, in quanto tale, tassato sul reddito fondiario (non per i ricavi/costi da contabilità)?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?