PRESTAZIONI DI PENSIONATI PAGABILI CON I VOUCHER

LA DOMANDA I voucher possono servire per pagare un pensionato che effettua una prestazione intellettuale (ricerche in archivi storici, redazione di un libro)? Va precisato che il prestatore non ha alcun reddito da lavoro a parte la pensione, non svolge altri lavori e questa prestazione è unica nell'anno, con un controvalore inferiore a 5.000 euro. Chiedo inoltre perché, comunque, in questo caso si potrebbe usare i voucher: il soggetto in questione non viene così gravato di un carico di oneri cui altrimenti non sarebbe tenuto? Infine, la somma ottenuta tramite voucher deve poi essere evidenziata nel modello 730?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?