POSTEGGIO NEL CORTILE: SE IL DIRITTO È SUL ROGITO

LA DOMANDA In un condominio composto da due ingressi/portoni con 14 appartamenti a portone (7 piani per 2 appartamenti), a piano terra ci sono locali commerciali. All'interno dello stabile esiste un cortile adibito a parcheggio con posti auto inferiori al numero di appartamenti, per cui annualmente si effettua sorteggio. Chiedo: è normale che i locali commerciali siano esclusi dal parcheggiare e quindi non possano partecipare al sorteggio, pur partecipando alle spese di manutenzione dell'immobile con le proprie tabelle millesimali? Inoltre, alcuni condomini hanno sull'atto di compravendita una indicazione del diritto a parcheggiare, altri invece no.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?