RIPARTO SPESE, VINCOLANTI LE REGOLE CONTRATTUALI

LA DOMANDA Nel nostro condominio (un edificio a forma di "U") ci sono box interrati sono coperti da tre zone destinate a giardino. Si sono verificate perdite che hanno provocato infiltrazioni ai box, in seguito a un difetto di costruzione che sarebbe da addebitare alla ditta costruttrice, la quale però nel frattempo è andata fallita. Si è deciso, dopo anni di tentativi infruttosi per tamponare la situazione, di effettuare un intervento radicale per eliminare le infiltrazioni nei box. Abbiamo un regolamento condominiale di tipo contrattuale, che prevede, in analogia con l'articolo 1125 del Codice civile, la divisione delle spese per il 50% a carico dei tutti condòmini e per il restante 50% a carico dei proprietari dei box sottostanti l'area a verde. L'amministratore ha eluso il regolamento e ha presentato in assemblea un riparto che danneggia i condòmini senza box e quelli con il box sotto la casa, anziché sotto l'area verde.Ci si potrebbe oppore con successo a questa ripartizione?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?