CONDOMINIO PARZIALE PER LE DIVERSE «COLONNE»

LA DOMANDA Abito in un condominio con 11 appartamenti, che si sviluppano in due colonne su cinque piani, attico a parte. Dovendo procedere a riparazioni di precedenti opere, vorrei sapere se le decisioni per gli interventi e i relativi costi devono essere approvati e sostenuti dai condomini per colonna. Inoltre, il condomino subentrato a opere originarie già eseguite deve partecipare con il proprio voto, e in solido, a queste riparazioni? È il caso di contestare prima i vizi dell’opera ad amministratore, appaltatore e direttore dei lavori, pretendendone l’eliminazione senza oneri dei vizi stessi, con riserva di risarcimento per danni?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?