SAS, IL RIFERIMENTO AI SOCI PRESUPPONE L'UNANIMITÀ

LA DOMANDA Siamo una società in accomandita semplice (Sas) artigiana, con due soci accomandanti che hanno ciascuno un terzo del capitale e un socio accomandatario che ha il restante terzo. Nello statuto è scritto: «I soci stabiliranno il compenso all'amministratore, il quale ha diritto a essere rimborsato per le spese effettuate». Io sono il socio accomandatario e vorrei convocare un'assemblea per quantificare il mio compenso come amministratore. Siamo favorevoli in due, mentre il terzo si opporrà. Per approvare la delibera, è sufficiente la maggioranza dei voti o è necessaria l'unanimità?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?