I LAVORATORI SVANTAGGIATI NELLA COOPERATIVA DI TIPO B

LA DOMANDA Siamo una cooperativa sociale di tipo B.Ai sensi dell'articolo 4, legge 381/1991, le persone svantaggiate in organico devono costituire almeno il 30% dei lavoratori. A causa dell'assenza di due persone(aspettativa non retribuita e malattia) siamo ricorsi all'assunzione temporanea di altri due lavoratori con specifico contratto legato alle rispettive sostituzioni. Da informazioni assunte, i sostituti non dovevano essere computati ai fini del calcolo del 30%.Il revisore del ministero non ha riconosciuto come corretto questo comportamento richiedendo dettagli normativi in merito. Chi ha ragione?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?