ESONERATO IL CONDOMINO CHE NON SI PUÒ RIALLACCIARE

LA DOMANDA Vivo in un condominio che ha il riscaldamento centralizzato. Circa 15 anni fa, il condominio ha lasciato distaccare me ed un altro condomino per circa il 40% dei millesimi totali. Poi il condominio ha installato una caldaia nuova, riservata ai condomini restanti; questa nuova caldaia non dà la possibilità di riallaccio ai fuoriusciti dall'impianto. I distaccati hanno installato altre due caldaie. Nel condominio non vi sono parti comuni riscaldate. Vorrei sapere se, in base alla norma UNI 10200, devo partecipare ai costi involontari e alle spese per l'installazione della caldaia centrale, anche in relazione alla sentenza della Cassazione n. 7182/2012. Il regolamento di condominio non dice nulla.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?