DISABILE IN CASA-FAMIGLIA E PERMESSI EX LEGGE 104

LA DOMANDA Mio figlio, di 17 anni, con diagnosi di autismo, entrerà prossimamente in una casa famiglia e quindi non sarà più convivente con noi. Al riguardo, vorrei sapere:1) posso ancora fruire dei permessi ex legge 104/92 nei casi in cui dovessi accompagnarlo a visite mediche, terapie o per altre sue esigenze?2) Posso continuare a percepire l’indennità di accompagnamento? Preciso che la casa famiglia chiede un mio contributo mensile di 100 euro per spese varie.Da quanto ho appreso, al comune di Roma non sarebbe invece richiesta una compartecipazione alla spesa da parte della famiglia di origine né un Isee da presentare. Ovviamente, non verrà più erogato il servizio di assistenza domiciliare di cui attualmente fruisce mio figlio.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?