I LIMITI DEL REGOLAMENTO APPROVATO A MAGGIORANZA

LA DOMANDA In un condominio, dotato di spazio esterno per il ricovero di vetture, il regolamento originariamente prevedeva l'utilizzo in base al numero di appartamenti, con assegnazione dei posti (piantina allegata al regolamento) a prescindere dalla dimensione dell'alloggio, mentre la relativa ripartizione avveniva in base ai millesimi.In un secondo momento, il proprietario di un appartamento ha acquistato anche quello attiguo, facendo riportare sull'atto d'acquisto anche il diritto al mantenimento del posto macchina (con quale valore giuridico?).Chiedo se può considerarsi legittimo un regolamento che prevede tale modalità di ripartizione, considerato che la somma dei due appartamenti, che darebbe diritto a due posti auto, in termini di millesimi è inferiore ai millesimi di un altro appartamento che ha diritto a un solo posto auto. È possibile modificare il regolamento per rendere più equa la ripartizione? Con quale maggioranza?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?