LA CAPITALIZZAZIONE DELLE SPESE DI SVILUPPO

LA DOMANDA Il Dlgs 139/2015 prevede che i costi di sviluppo esistenti al 1° gennaio 2016 possano essere capitalizzati. Una Srl, alla voce “immobilizzazioni in corso ed acconti”, ha imputato i costi di ricerca e sviluppo non terminati al 31 dicembre 2015.Nel 2016 occorreva dividere i costi di ricerca da quelli di sviluppo, in quanto i primi completamente imputabili al conto economico, diversamente dai costi di sviluppo, ove è prevista la possibilità di ammortizzarli? Qualora gli stessi costi non siano stati completati al 31 dicembre 2016, sarà possibile la capitalizzazione dei costi di sviluppo solo quando i lavori sono terminati, diversamente da quelli di ricerca spesabili nell'esercizio? Era necessario dividere da prima i costi di ricerca e sviluppo, anche qualora gli stessi non fossero terminati?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?