IL VERBALE VA SCRITTO DURANTE L'ASSEMBLEA

LA DOMANDA Facendo riferimento ai tempi di consegna del verbale di un'assemblea condominiale, se la legge non prevede un termine entro il quale deve essere inviata copia del verbale ai condomini assenti, prevede, secondo l’articolo 1137, dei termini perentori per l’impugnazione: trenta giorni, decorrenti dalla data della deliberazione per i dissenzienti o astenuti e dalla data di comunicazione della delibera per gli assenti. Spesso l’amministratore, verbalizzante, prende appunti per redigere il verbale in una fase successiva. Spesso non è neppure tempestivo, per cui un condomino presente non è in grado di impugnare nei termini di legge quanto verbalizzato. Se nel verbale mancano o sono riportati in modo errato gli interventi dei partecipanti, che cosa si può fare?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?