IL GIUDICE PUÒ SBLOCCARE I LAVORI DI RECINZIONE

LA DOMANDA Il cortile condominiale privato è permanentemente invaso da gruppi di ragazzi/teppisti che urlano e vandalizzano il condominio. Noi del primo piano non ce la facciamo più a vivere in queste condizioni e non possiamo né vendere, né viverci. Abbiamo da anni proposto una recinzione perimetrale, ma non arriviamo alla maggioranza millesimale. Sono stato da un legale, il quale mi ha detto che si può ottenere una sentenza del giudice per la messa in sicurezza del condominio con l'obbligo ad adempiere. Qual è il parere dell'esperto?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?