TUTTI PAGANO PER IL TETTO ANCHE SE È «ESCLUSIVO»

LA DOMANDA In un condominio sono proprietaria di un manufatto, dotato di millesimi di proprietà e a suo tempo condonato, costruito sul lastrico solare privato attiguo all'ex locale cassoni e al terrazzo condominiale. Il manufatto costruito successivamente all'edificazione del palazzo ha una copertura "tetto" che deriva da una prolungamento del tetto condominiale, in parte già esistente prima della sua costruzione. Il condominio intende ristrutturare tutto il tetto. Si chiede come devono essere ripartite le spese di ristrutturazione del tetto che comprende anche una parte di copertura del manufatto privato.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?