RISARCIMENTO DANNI PER LAVORI NON COMUNICATI

LA DOMANDA Nel condominio in cui abito molti proprietari eseguono lavori nella loro unità immobiliare senza comunicarlo all'amministratore, il quale, più volte, ha riferito della situazione all'assemblea, senza con questo riuscire a ottenere risultati efficaci in termini di comunicazione da parte dei singoli. L'amministratore si deve in sostanza "rassegnare", oppure esiste qualche modo per far rispettare il secondo comma dell'articolo 1122 del Codice civile?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?