I CRITERI DI ANNULLABILITÀ DEL RENDICONTO

LA DOMANDA Mi riferisco al quesito n. 2622, pubblicato dall'Esperto risponde dell'8 agosto 2016, dal titolo «Rendiconto "nullo" senza il registro di contabilità». Qualora l'amministratore del condominio, in occasione dei rendiconti condominiali, a partire dal 18 giugno 2013, data in cui è entrata in vigore la legge 220/2012, non abbia mai presentato il registro di contabilità e la nota sintetica esplicativa della gestione con l'indicazione, anche, dei rapporti in corso e delle questioni pendenti, possono - previo esperimento della mediazione - venire dichiarati nulli tutti i rendiconti presentati dopo tale data?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?