POSSIBILE CHIEDERE I DANNI DA NON ALLACCIAMENTO

LA DOMANDA In un condominio esiste un ascensore privato a uso di una persona disabile, che dal proprio appartamento può così scendere al piano sottostante, dove si trovano un locale e un bagno, e da lì accedere al garage, dove tiene l'auto. A seguito di un temporale, nel piano sottostante l'acqua è uscita dal water e dal piatto doccia, allagando la stanza e riempiendo la buca dell'ascensore, profonda circa 30 centimetri. Il condominio non è allacciato agli scarichi delle acque chiare, ubicati sotto la sede stradale, e abbiamo evidentemente fosse biologiche non idonee a contenere il tutto o non sufficientemente svuotate, per cui basta un temporale un po' più forte perché l'acqua straripi.Si possono chiedere i danni al condominio?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?