Civile

FALLIMENTO - Cassazione n. 16621

La mancata e ingiustificata risposta all'interrogatorio non produce l'effetto automatico di una confessione finta ma concede solo al giudice la facoltà di ritenere ammessi i fatti contenuti nei capitoli articolati sui quali si intendeva provocare la confessione. Una facoltà che può ritenersi correttamente esercitata solo se il giudice valuta l'intero quadro probatorio. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?