LA TUTELA DA RUMORI E ODORI PRODOTTI DALL'OFFICINA

LA DOMANDA Nel cortile c’è un fabbricato da anni utilizzato come officina meccanica. Soprattutto nei mesi estivi rumori e cattivi odori arrivano a tutto il condominio per via dei loro portoni aperti sul cortile. A volte addirittura si sono messi nello stesso cortile a verniciare. Quando i mezzi pesanti entrano nel passo carraio che serve questa officina, i fumi salgono per tutte le scale. I mezzi pesanti negli anni hanno rovinato pavimento e portone di accesso all’androne (che è l’unico ingresso anche per noi condomini), alle cui spese di manutenzione abbiamo partecipato tutti. Questi mezzi hanno addirittura rigato i marmi. Preciso che non siamo una zona industriale. Esiste una normativa che vieti officine e movimentazioni di tale genere in un normale condominio? Tutto questo è lecito? Come possiamo tutelarci?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?