I PERMESSI RETRIBUITI PER L'ESAME DI MATURITÀ

LA DOMANDA In una ditta, Ccnl pubblici esercizi, con meno di 15 dipendenti, un lavoratore con contratto a tempo determinato consegna un documento avente per oggetto: esami preliminari agli esami di Stato a.s. 2015/2016, rilasciato da un istituto superiore presso cui il lavoratore risulta candidato esterno. Il Ccnl turismo/pubblici esercizi, con riferimento al diritto allo studio prevede la «frequenza di corsi di studio compresi nell'ordinamento scolastico, svolti presso istituti pubblici» nonchè permessi giornalieri per sostenenere i singoli esami. Posto che nel caso di specie si tratta di esami preliminari, si chiede come considerare tali assenze, posto che dalla documentazione consegnata sono evidenziati appunto come esami preliminari agli esami di Stato e non come un corso di studi o assenze per sostenere i singoli esami.

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?