IL CONTRATTO SI CEDE CON IL CONSENSO DELLE PARTI

LA DOMANDA Nel caso di cessione di funzioni da parte di un ente pubblico in favore di un soggetto privato (costituito nella forma di associazione riconosciuta o Srl), i contratti di collaborazione coordinata e continuativa (Co.co.co.), stipulati dall’ente pubblico con persone fisiche, al fine della realizzazione di attività connesse alle funzioni cedute, possono essere trasferiti al soggetto privato? Considerata l’attuale normativa in materia di lavoro, possono mantenere la forma contrattuale iniziale? In caso negativo, quale forma contrattuale può essere individuata?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?