Civile

FALLIMENTO - Cassazione n. 14099

In caso di istanza di ammissione al passivo fallimentare di un credito di lavoro l'esecutività dello stato passivo è dichiarata dopo l'esame di tutte le domande presentate. Ne consegue che, se le istanze sono state esaminate in più udienze, il termine di dodici mesi per opporsi al provvedimento di rigetto decorre dalla data del decreto emesso dal giudice dopo l'esame di tutte le domande e non da quella dell'udienza in cui è stata valutata la domanda respinta ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?