IL RIPARTO DELL'EREDITÀ TRA IL MARITO E I FIGLI

LA DOMANDA Io e mia moglie (in comunione di beni) eravamo titolari di due appartamenti (cointestati al 50%: una prima casa più una seconda data in comodato d'uso gratuito a nostra figlia), dei due rispettivi mutui e di un c/c cointestato per pagare gli stessi mutui. Inoltre, mia moglie aveva un c/c personale dove incassave la pensione. Il denaro in liquidità, buoni fruttiferi e un libretto facevano capo solo a lei. Ora che mia moglie è venuta a mancare, come viene divisa l'eredità del conto corrente tra me ed i miei due figli, considerando anche la comunione dei beni?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?