I REQUISITI PER L'ACCESSO AL LAVORO A CHIAMATA

LA DOMANDA In genere, per l'attivazione di un rapporto di lavoro a chiamata, servono:1) la regolamentazione da parte del Ccnl (contratto colletTivo nazionale di lavoro);2) il riferimento ai requisiti anagrafici di cui alla legge 81/2015, in tutti i campi di attività;3) il ricorso all'elenco previsto dal regio decreto 2657 del 1923.I tre presupposti sono tra loro indipendenti? Ad esempio, è possibile stipulare un contratto di lavoro a chiamata per un cameriere di ristorante, con età anagrafica di 35 anni (ricorrendo al terzo requisito tra quelli citati)?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?