LA VIA DELLA DONAZIONE PER «LIBERARSI» DELL'AREA

LA DOMANDA Sono residente a Milano da moltissimi anni.Alla morte di mio padre (35 anni fa) ho ereditato (tramite atto di successione), unitamente ad altri piccoli possedimenti che nel frattempo ho venduto, un piccolissimo appezzamento di terreno (uso pascolo, reddito dominicale 2 euro, agrario 0,65).Il terreno si trova in un piccolo comune dell’Italia meridionale, dove sono nato, ma essendo emigrato da piccolo non so esattamente dove sia e/o chi lo possieda. Vorrei rinunciare alla proprietà per non lasciare il problema ai miei figli. Come posso sbarazzarmi di questo terreno?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?