L'OK DELL'ASSEMBLEA IMPEGNA ALLE SPESE

LA DOMANDA In uno stabile, un condomino non paga da alcuni anni la propria quota di spese condominiali. Si è valutata la possibilità di un decreto ingiuntivo, ma alcuni condomini, che intendono vendere le loro unità immobiliari, sono restii, in quanto ritengono che un'eventuale causa in corso, che costringerebbe i futuri acquirenti a sostenere spese legali, costituisca un deterrente per un eventuale acquirente. Si chiede se il costo della causa rimane a carico del condomino che ha votato la relativa delibera prima di vendere l'appartamento. Oppure le spese sostenute in seguito saranno a carico del nuovo propetario?

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?